Finanze in equilibrio per Turismo Torino. E nascono nuove partnership per promuovere il territorio

Una Carta dei Servizi per i soci dell’ente, ma anche la necessità di ampliare la rete di cooperazione per promuovere il territorio. È quanto emerso nel corso del quinto Consiglio della nuova amministrazione dell’ATL Turismo Torino e Provincia.
Il palazzo sede della Fondazione Cavour, a Santena

Si è tenuto ieri, lunedì 21 giugno, il quinto Consiglio della nuova amministrazione dell’ATL Turismo Torino e Provincia.

Presieduto da Maurizio Vitale, presenti i consiglieri Maria Luisa Coppa (presidente Ascom Torino), Franco Capra (rappresentante dei Comuni Olimpici di montagna), Giancarlo Banchieri (presidente Confesercenti di Torino e Provincia e Confesercenti Piemonte) e Francesca Soncini (direzione commerciale e marketing extra aviation, comunicazione SAGAT), nonché il Collegio Sindacale al completo.

Nel corso del Consiglio è stato rilevato l’equilibrio finanziario-patrimoniale dell’Ente; si è contestualmente introdotta la prima Carta dei Servizi per i soci dell’Ente, a consolidamento del processo di riorganizzazione delle funzioni di Turismo Torino e Provincia, avviato ad inizio anno.

Si è inoltre posto l’accento sulla necessità di ampliare la rete di cooperazione territoriale con l’avvio della partnership con la fondazione Camillo Cavour di Santena; si è infine presentato l’accordo di co-marketing con il Gruppo Trenitalia che, unitamente alla recente straordinaria notizia dell’intesa Torino Airport-Ryanair, sarà utile ad incentivare la destinazione Torino come meta turistica; l’accordo prevede per un verso l’attivazione di una ramificata campagna di promozione di Torino e Provincia sulle piattaforme media di Trenitalia, coadiuvata dallo sconto del 50% sull’acquisto della seconda Torino+Piemonte Card a tutti i Soci del Programma Cartafreccia in possesso di biglietti validi, per l’altro qualifica gli Uffici del Turismo quali rivenditori ufficiali ad incentivare la mobilità territoriale.

By Redazione

Related Posts